MODULO TEORICO-PRATICO.

Comprende lezioni teoriche ed esercitazioni, come di seguito specificato.

TEORIA. Aspetti generali.
  • L’ inglese lingua opaca: un problema di pronuncia per gli stessi anglofoni, irrisolto dalle decine di riforme dello spelling finora tentate.
  • Repertorio di errori di pronuncia consolidati, curiosi e tragici
  • Fonetica essenziale.
  • I fonemi della lingua inglese. La criticità dei fonemi vocalici. 
  • Lo Schwa , il suono più ricorrente in cui si trasformano con regolarità quasi tutti i suoni vocalici inglesi non gravati da accento tonico, finanche alla loro completa scomparsa.  
  • Intelligibilità e acuità fonetica.
  • Fonetica vs. fonologia.  Foni, fonemi e allofoni. La pronuncia impropria: quando è accettabile e quando no.
  • Internet: come districarsi nella molteplicità di trascrizioni di  pronunce proposte su internet, errate,  improvvisate e informali,  in particolare la pronuncia figurata per anglofoni.
  • Argomenti corollari vari.

       Esercitazioni.

Sotto la guida del docente consistono nella pratica della lettura fonemica (conforme a IPA) di: serie di vocaboli ricorrenti (individuali, comparati omofoni, comparati omografi)  di pronuncia solitamente errata, difficile o inaspettata,

  • brevi testi,
  • scioglilingua,
  • verifica dei compiti a casa assegnati.

Esercizi a casa. Raccomandati. Autogestiti dai partecipanti per la successiva verifica in classe. Consigliati per acquisire e consolidare confidenza con la materia trattata:

  • Trascrizione in simbologia fonemica IPA di liste vocaboli selezionati.
  • Letture di brevi testi completi di trascrizione IPA.

Cliccare qui per il programma delle lezioni monografiche.

 

L'importanza di conoscere i simboli fonemici IPA – A cura di Roberto V. Maritan.